lunedì 17 aprile 2017

Morte bianca giusto a Pasqua

Per tanti lavori arriva un robot che fa licenziare i lavoratori, ma per pulire le cisterne, lavoro altamente pericoloso,  non ci sono robot;  pare che in questi casi sia più conveniente rischiare la vita di un uomo.
Giusto a Pasqua  è morto Riccardo Pergola, operaio di 53 anni. L’uomo era rimasto gravemente intossicato nell’incidente sul lavoro in cui era rimasto coinvolto lo scorso lunedì, 10 aprile , alla Zincoplating di Moncalieri.  
Pergola, stava pulendo una cisterna . Sul fondo della “vasca” c’erano dei residui di acqua e acido cloridrico dai quali si sprigionava ancora un vapore tossico. Per una settimana è rimasto in coma farmacologico in gravissime condizioni. Ieri sera, domenica di Pasqua, è deceduto…
Altri morti di recente nelle cisterne

Per i post recenti o in evidenza di Crea pane e lavoro vai all’ Home page

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti e i contributi sono benvenuti, la redazione si riserva, in via di autotutela, di eliminare commenti che incitano alla violenza o con carattere offensivo verso terzi.