giovedì 20 aprile 2017

L’uso eccessivo del cellulare può invalidare

La giustizia italiana riconosce la piena plausibilità dell’effetto oncogeno delle onde elettromagnetiche
L’utilizzo prolungato e continuativo del cellulare, usato senza auricolari né vivavoce, è stato riconosciuto come possibile causa dell’insorgenza di un tumore.  Il tribunale  d’Ivrea ha condannato l’Inail a corrispondere al lavoratore invalidato da un tumore la rendita vitalizia da malattia professionale.
Aveva usato  il cellulare per quattro ore al giorno, quotidianamente, per quindici anni. Poi non sentiva più da un orecchio e dalla risonanza si vide che era un tumore ……
I legali stanno scrivendo, insieme ad alcun parlamentari, una proposta di legge che impegni il Governo a educare la cittadinanza ad un uso limitato e corretto dei cellulari.

Per i post recenti o in evidenza di Crea pane e lavoro vai all’ Home page

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti e i contributi sono benvenuti, la redazione si riserva, in via di autotutela, di eliminare commenti che incitano alla violenza o con carattere offensivo verso terzi.