venerdì 12 maggio 2017

Anche il muletto è un assassino

dall'Osservatorio caduti sul lavoro di Bologna

E' morto a 47 anni schiacciato dal muletto in una ditta di Vignola presso la ditta Garavini dove un 47enne di Savignano è rimasto schiacciato da un muletto.
I sanitari hanno trattato il povero operaio sul posto stabilizzandolo, prima del trasporto all'ospedale Maggiore di Bologna dove il 47enne è deceduto poco dopo. 
Nella sede della ditta è intervenuta anche la Medicina del Lavoro per gli accertamenti del caso. Sono innumerevoli le vittime provocate dai muletti. Sono mezzi che uccidono quasi quanto i trattori sui campi. Basta innescare una marcia sbagliata, non calcolare bene il carico, soprattutto quando è in alto, oppure ancora rimanere schiacciati contro un altro mezzo, o tra il muletto, muro o altro ostacolo e questo capita con i muletti più piccoli, quelli dove chi lo guida è a terra dietro al motoe e alle pale doce ci sono i comandi. E' facilissimo inserire la retromarcia convinto che il muletto deve andare avanti. Insomma anche questo "un mostro" come i trattori. ma tanto chi svolge un lavoro manuale non conta niente. Anche la provincia Modena che per quest'anno sembrava immune alle morti SUI LUOGHI DI LAVORO paga il suo contributo col sangue dei poveri lavoratori.

Per i post recenti o in evidenza di Crea pane e lavoro vai all’ Home page


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti e i contributi sono benvenuti, la redazione si riserva, in via di autotutela, di eliminare commenti che incitano alla violenza o con carattere offensivo verso terzi.